Viaggiare

Cosa è SVE? Opportunità di volontariato e stage finanziate dall’U.E.

All’interno dell’Erasmus+, SVE è un programma di volontariato finanziato dalla Commissione Europea.

 Non tutti sanno quante occasioni diverse per viaggiare esistono. E se il problema sono quasi sempre i troppi soldi da dover spendere, perché non fare un’esperienza finanziata dalla Commissione Europea? 

Per entrare nel sito e scoprire tutti i vari progetti, clicca qui.

sve servizio volontario europeo

 Cos’è lo SVE? 

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) permette ai giovani tra i 17 e i 30 anni di vivere fino a 12 mesi all’estero, prestando il proprio aiuto ad un’organizzazione no-profit. È un programma di volontariato internazionale all’interno dell’Erasmus+, con il fine ultimo di migliorare le competenze dei giovani. È per questo che gran parte delle spese è coperta dalla Commissione Europea.

Come funziona?

Lo SVE è aperto a chiunque,: tutti possono partecipare perché non sono richiesti particolari requisiti, né titoli di studio o altro. L’unico limite da rispettare è l’età: a partire può essere solo qualcuno tra i 17 e i 30 anni.

Prima di ogni cosa l’utente interessato a partire dovrà iscriversi nel network in modo tale da prendere visione dei progetti diponibili.

Esistono tantissimi tipi di volontariato tra cui il candidato può scegliere. Da quelli di tipo umanistico, all’ambito naturale.

Una volta fatta la richiesta, non resta che scegliere in quale parte del mondo andare.

Il finanziamento comprende vitto e alloggio, assicurazione sanitaria, formazione linguistica del paese ospitante e un rimborso delle spese del viaggio fino ad un massimale.

Insomma, un treno da non lasciarsi sfuggire.

Come partecipare?

SVE organizza colloqui e incontri informativi, appunto per aiutare chi interessato.

Il colloquio si articola in una parte iniziale in cui un operatore spiega, basandosi anche sulle domande poste, a gruppi fra 3 e 9 giovani le opportunità offerte dallo SVE e in una seconda parte in cui vengono mostrate le diverse modalità di candidatura.

Lo SVE è un ottimo modo per unire l’utile al dilettevole: facendo un’esperienza all’estero, lavorando in un ambito inerente ai tuoi studi potrai completare la tua formazione professionale e personale.

Ti potrebbe interessare anche un’altro mio articolo su AIESEC, altra associazione di volontariato


Leave a Comment