Welcome to Palermo

Perchè vivere a Palermo?

La domanda è semplice e una sola: perchè decidere di vivere a Palermo?

Quella Palermo da cui tutti scappano; perchè noi dovremmo restarci?

Palermo è sporca; a Palermo non c’è lavoro; a Palermo i trasporti pubblici non funzionano; a Palermo ci sono le macchine in doppia fila, i posteggiatori e i “vucumprà”.

Ma chi ce lo fa fare?

Sentiamo ogni giorno di giovani studenti che si trasferiscono al nord e lasciano la Sicilia. E noi che rimaniamo?

Ci prendono per pazzi perchè amiamo Palermo e vogliamo vivere qua. In questa Palermo che è sporca, dove non c’è lavoro, i trasporti pubblici non funzionano e ci sono i vucumprà; già, quella stessa Palermo che non si sa come e perchè è Capitale della Cultura 2018.

Chissà perchè..

In realtà, noi lo sappiamo bene il perchè, di motivi ce ne sono un’infinità. E’ per tutti questi perchè che decidiamo di rimanere a vivere a Palermo.

E allora questa volta non parliamo di chi se ne è andato, ma parliamo di chi è rimasto. Proviamo a chiederci  “perchè rimangono” , e non “perchè se ne vanno”.

Lo chiediamo a voi, e sarete voi a rispondere:

Perchè vivere a Palermo?

  • perchè mi seggo di fronte il  Teatro Massimo, lo guardo e… (Ugo D’Amico)
  • perchè ci sono nato. (Filippo di Fede)
  • perchè un albero senza radici è solo un pezzo di legno. (Lavinia Alaimo)
  • perchè a febbraio ci sono 20 gradi. (Luisa Schembri)
  • perché si mangia bene c’è sempre il sole perché è dove siamo nati e cresciuti.. e perché la nostra terra ha bisogno di noi per migliorare!! (Alberto Tomasino)
  • perchè in ogni suo angolo e anfratto, può succedere qualcosa che non ti saresti mai aspettato. Palermo ti affascina, sempre! (Marco Riotta)
  • per i profumi e le grida, tipico dei mercati rionali; per il cibo locale, per i monumenti e luoghi pieni di storia e arte; per il mare, per dei luoghi e per delle persone speciali che hanno lasciato molto di se e che non possiamo dimenticare.  (Stefania Adragna)
  • perché con tutto quello che contiene Palermo, nel bene e nel male, non riuscirei ad immaginarmi felice altrove. (Sara Giliberto)
  • perché ci sono aspetti umani e naturali che nessuna classifica sulla vivibilità può campionare. (Jacopo Sulis)
  • Palermo anche in inverno ti riscalda con il suo sole gitano ….guardi il mare e pensi che meraviglia più celeste non c’è. Nascere nell’isola è un privilegio, dove se ci passi almeno una volta non la dimentichi più. (Federica Saito)
  • perchè profuma di gioia e voglia di vivere. (Noemi Lopes)
  • perché è bella e dannata, come una donna capricciosa da cui vorresti scappare, ma ti rendi conto che senza di lei non puoi stare. (Luana Lopes)
  • perchè ti fa sentire a casa nonostante tu sia mezzo polenta e mezzo catanese…o forse proprio perché sei mezzo polenta e mezzo catanese. E’ l’incrociarsi di occhi neri come la pece e chiari come la neve che discorrono di arte,architettura,filosofia e politica mille anni fa.E’ il dolce del grasso della stigghiola con l’amaro del budello e l’acre del limone spremuto sopra. E’ il feto di merda alla Cala mentre guardi la meraviglia del sole che sorge dal mare. E’ la forza e il coraggio di Paolo Borsellino e Giovanni Falcone e la viltà e l’ignominia di salvatore riiina e leoluca bagarella. E’ tutta la mia felicità e tutto il mio dolore. E’ tesi, antitesi e sintesi della natura umana. Quindi perché vivere a Palermo? Perché vivere a Palermo è Vivere. (Pietro Zanatta)
  • p’u ciavuru ra stigghiuola. (Gabriele Pazzaglia)
  • (in aggiornamento…)

 

Fai parte di una grande voce comune.

Ti sei mai chiesto cosa pensa un turista che viene a Palermo? Leggi questo articolo e avrai nuovi punti di vista.

Ora ti chiediamo solo una cosa: un semplice click qui sotto.

Grazie 🙂


Leave a Comment